22. Sulla democrazia, il totalitarismo e il senso della vita umana sulla Terra


Per conoscere la sostanza della democrazia (la luce) e del totalitarismo (il buio), ci bastano solo cinque concetti: 
1. la morale, 2. il potere umano, 3. il denaro, 4. l'economia, 5. le gerarchie. Una buona conoscenza di questi concetti e il loro utilizzo corretto presuppongono non solo lo studio a scuola, ma anche nella vita di tutti i giorni. Questo vale in particolare per la morale, che dovrebbe essere una priorità di tutte le persone, le famiglie, gli Stati, le nazioni, le chiese e i loro programmi e obiettivi. Lo sviluppo della morale è un processo costante e duraturo, che tuttavia può essere anche negativo. 
Il primo posto della morale nella gerarchia dei valori era ed è data dalla legge naturale, la legge della saggezza e dell'amore, che d'ora in poi chiameremo semplicemente Legge. Il rispetto delle norme della Legge, nel Vecchio Testamento, viene definito così:  fare ciò che è giusto agli occhi del Signore. Il fatto che il potere umano abbia rimosso la morale dal 1° posto rappresenta la fonte principale del conseguente totalitarismo, che è l'opposto della democrazia. Nella storia recente, la sostituzione della morale con il potere umano si è manifestata nella realtà con personaggi come Lenin, Stalin e Hitler. Tuttavia, solo con la democrazia si possono compiere in pieno il senso e l'evoluzione dell'esistenza umana sul pianeta Terra. Questo senso è la spiritualizzazione, ossia la coltivazione dell'uomo, del suo pensiero (lo spirito) e dei suoi sentimenti (l'anima). L'esistenza di tutte le leggi naturali presuppone necessariamente anche l'esistenza del Legislatore.

 Le peggiori violazioni dell'evoluzione armonica delle persone e delle loro organizzazioni secondo la Legge sono le seguenti sei contravvenzioni alla Legge:
-  l'ideologia materialistica;
-  l'amoralità, ossia la violazione sporadica o ripetuta di una norma o di più norme della Legge con le proprie azioni;
-  l'egoismo che fa vivere all'uomo una vita impersonale;
-  le droghe;
-  la passione sessuale senza amore spirituale e il sesso per denaro;
-  mangiare la carne, che rappresenta un ostacolo alla spiritualizzazione delle persone ed è connessa alle guerre.           

Possono contribuire a riportare la morale al primo posto nelle menti delle persone le seguenti informazioni e i seguenti consigli saggi: 

1. La legge naturale rivela una intelligenza di tale superiorità che, comparati con essa, tutto il sistematico pensiero e l'azione del genere umano non ne sono che un riflesso completamente insignificante. (Albert Einstein) 
2. Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta.  (Matteo 6:33) (Questa Intelligenza Suprema dell'universo viene detta Dio o Signore dai cristiani. I musulmani la chiamano Allah. Il riferimento indiretto qui è al fatto che, se non cerchiamo il Suo mondo spirituale e non cominciamo a spiritualizzarci in una democrazia pura, una catastrofe naturale o causata dall'uomo può farci perdere non solo i beni materiali o la salute, ma la stessa vita sulla Terra.)
3. Vivi per gli altri, se vuoi vivere per te. (Seneca)
4. L'uomo che cerca la felicità nel benessere esteriore, costruisce la propria casa sulla sabbia; la vera felicità la può dare solo l'armonia della vita interiore con la volontà di Dio. (Malory).          
5. Quello che un individuo, uno Stato, una nazione toglie al diritto, alla verità, alla giustizia, alla tolleranza, lo dà all'infelicità che è diretta conseguenza dell'autoregolazione della legge dell'equilibrio morale. Quello che hai tolto alla salute, lo dai alla malattia. In questo consiste la legge. Quello che togli al bene, lo dai al male che ti colpirà. La morale vale anche se si manifestano i suoi negatori teorici, sia individualmente, sia come gruppi. Per un po' di tempo la morale si può negare, ingannare, si può cercare di vivere con succedanei della morale. La si può negare mascherandola con i piaceri e la passione, le si può anteporre la legge del tornaconto, del potere o della menzogna, ma questo non significa che smetta di esistere. (Prof. Arnošt Bláha)
6. Come tornare alla convinzione che l'ordine morale è il signore supremo del mondo? Tutte le persone sono obbligate a combattere per la giustizia e la verità; il mondo sarà liberato nel nome della verità, non della violenza. (Professor Emanuel Rádl)   
7. L'egoismo, l'opposto dell'Amore, è la forza che separa l'uomo dall'essere spirituale. Il senso della vita umana è l'evoluzione dell'amore. L'Amore è la molla dell'evoluzione spirituale di tutta l'umanità. L'Amore fraterno è la via all'unità. (Alma Excelsior, teorica della scienza spirituale per la nuova tappa di evoluzione della democrazia, ossia la cultura filadelfica, fraterna.)
8. Forse che io ho piacere della morte del malvagio - dice il Signore Dio -  o non piuttosto che desista dalla sua condotta e viva?  (Bibbia)
9. Riempi i comandamenti (della Legge) d'amore per Dio, non di paura di Lui. (Talmud)
10. Il male nasce sempre dove l'amore non basta. (Hermann Hesse)
11. Solo la vita che viviamo per gli altri vale la pena di vivere. (A. Einstein)
12. Senza amore la vita è vuota. (Ernst M. Arnd)
13. Perché l'uomo viva senza capire il senso della sua vita, c'è solo un mezzo: vivere in un costante assopimento del corpo, provocato da tabacco, alcol, morfina, o nell'assopimento spirituale provocato dallo svago, dal piacere e dai divertimenti di ogni tipo. (N.d.R.: sono incluse anche le esperienze adrenaliniche.)
14. Dio è amore e chi resta nell'amore, resta in Dio e Dio in lui. (Prima Lettera di Giovanni 4.16)
15. Solo la crescita dell'amore spirituale fra le persone può cambiare l'attuale ordine sociale.
(L. N. Tolstoj)        
16. I partiti politici che non hanno compreso i loro compiti e la loro missione di controllo, invece di controllare il governo e l'amministrazione, si sono impossessati del governo e dell'amministrazione dello Stato e hanno governato da soli. Senza un rinascimento morale delle persone, la democrazia non potrà essere migliore. (Edward Beneš, secondo presidente della Cecoslovacchia.)  (I partiti politici quindi hanno violato la regola secondo cui lo Stato serve i cittadini e non viceversa.)
17. La democrazia non è solo una forma statale ed amministrativa, ma un'opinione sulla vita e sul mondo. La democrazia è lo sforzo costante di educare i cittadini. (T. G. Masaryk)
18. I destini futuri dell'umanità dipendono esclusivamente dalla sua conversione spirituale, dallo stato morale delle persone. (Berdajev) 
19. Gesù (la luce) vuole che il potere sia un servizio; il mondo (il buio) vuole che sia dominio. (L. N. Tolstoj)

20. Crescete spiritualmente e aiutate gli altri a crescere. Questo è il senso di tutta la vita. (L. N. Tolstoj)

 

 



(Štěpánov u Olomouce 5/12/2012, SPMZ, František Venzara)



<< RITORNO

 

Cтарт / Start: 1.3.2007
Oригинал / Original: www.spmz.info
SPMZ • Nádražní 28, 783 13 Štěpánov u Olomouce
Czech republic

IBAN: CZ81 0300 000 0002 5734 6517
BIC: CEKOCZPP

thank you for your support!