7. Escerti sull‘arte



Introduzione
Fra poco la rivoluzione scientifica e tecnica sarà man mano risolutamente raggiunta dalla rivoluzione spirituale e morale. Questa rivoluzione non sarà avviata da una delle religioni del mondo, ma dalla forza dello Stato che si renderà conto di ciò che anche lei stessa deve osservare sette principi democratici fondamentali menzionati qui sotto. Se l’ideologia degli uomini e delle loro organizzazioni fosse in contrasto con questi sette principi, derivati dalla conoscenza della Legge morale naturale, si tratterebbe di una via al buio, invece alla luce. E perciò si può dire che il diritto e il dovere d’ogni forza dello Stato è di garantire lo sviluppo sano della salute morale secondo quelli sette principi. Soltanto così lo sviluppo della società si orienterà nel senso corretto verso la luce, il che è anzi il senso dell’esistenza degli uomini che stanno vivendo nei corpi fisici sulla Terra. Soltanto così è possibile impedire che i non democratici decidano sullo sviluppo della democrazia. Soltanto così può armonizzarsi la vita degli uomini con l’universo e con la natura, e con le loro leggi ed i piani. L’ideologia cattiva (di cui deriva anche lo stile di vita cattivo) è sempre il sistema supremo che sta dirigendo gli uomini e le loro organizzazioni essendo la causa di ogni male, cioè del buio dentro di noi e attorno a noi.

La rivoluzione continua di teste e di cuori che sta avvicinandosi, non prenderà a nessuno la sua opinione, applicherà soltanto il suo diritto e il dovere di far conoscere ai cittadini i principi fondamentali della democrazia, che sono in conformità dei principi di libertà umana e dei principi di dottrina di Gesù. (F. V.)



Preambolo della brossura Sette principi fondamentali e invariabili dello sviluppo umano, autore František Venzara, settembre 2007.




1. Se le belle arti non fossero infiammate dalle idee morali comuni a tutta l’umanità che quale uniche sanno unire la gente, allora queste arti servirebbero soltanto ad un balocco. (Filosofo tedesco Immanuel Kant, 1724 - 1804)

2. Un artista è sia pontefice, sia commediante più o meno abile. (Josef Mazzini, 1805-1872, comfondatore dell’Italia riunita)

3. L’arte prende la posizione dovuta soltanto nel caso se il suo compito consiste nel perfezionamento morale, e se aiuta gli uomini a cercare la verità. (John Ruskin, 1819-1900, storico inglese)

4. L’arte è l’anticamera della scienza spirituale e la porta della cognizione spirituale. (Alma Excelsior, 1887-1956, donatrice della cognizione approfondita dello sviluppo spirituale dell’impero umano per la cultura filadelfica)

5. La creazione artistica è l’espressione misteriosa delle forze divine nell’uomo. (Alma Excelsior)

6. L’arte è un dono di Dio, se scaturisce da un’anima sublime e serena, ardente per la Verità, il Bene e la Bellezza. Ogni arte purtroppo non deriva di questo fondo. L’arte è spesso profanata da una mania di grandezza e da un’avidità di denaro. Una tale arte non può edificare l’uomo, ma lo ammazza. (Alma Excelsior)

7. La spiritualità può influire un uomo non soltanto da sé stessa, ma anche per il tramite dell’arte del mondo sensoriale temporale. Il senso dell’arte è proprio una fecondazione spirituale dell’uomo per il tramite della Bellezza, ricevuta dall’uomo. (Alma Excelsior)

8. Però, l’arte attuale spesso si occupa dei temi astrali di mostruosità astrale della sfera lunare. Porta l’uomo non alla rappresentazione ideale del buono e del bello di devachan, ma alla rappresentazione mostruosa di bruttezza, mostruosità e alle immagini primigenie di forze negative del mondo astrale anormale, afferenti alla degenerazione. Benché cerchi a tutta possa la forma di straordinarietà e di novità, rimane pertanto nelle forze vilissime dell’astralità creativa animale che è soltanto un rifiuto delle forze di livelli supremi dei correnti creativi buddistici. (Alma Excelsior)

9. L’arte infiammata da spiritualità è feto della vita eterica delle forze immortali del corpo eterico dell’artista. E perciò una tale arte influisce in modo eccitante le forze vitali umane e può ispirare al buono e alla moralità, eccitando il senso della bellezza e dell’ideale. Ci sono fissate le forze che costruiscono, che eccitano la beatitudine e il piacere, sviluppando così l’alma umana. (Alma Excelsior)

10. L’arte vera serve sempre all’umanizzazione e all’approfondimento dell’entità dell’uomo. (Scrittore ceco Josef Hora, 1891 - 1945)




(SPMZ - 28. 10. 2007)





JUDr. František Venzara
Nádražní 28
783 13 Štěpánov u Olomouce
Repubblica Ceca



 

<< RITORNO

 

Cтарт / Start: 1.3.2007
Oригинал / Original: www.spmz.info
SPMZ • Nádražní 28, 783 13 Štěpánov u Olomouce
Czech republic

IBAN: CZ81 0300 000 0002 5734 6517
BIC: CEKOCZPP

thank you for your support!